Connectez-vous!


Connexion auto
[Aide]
Nouveau compte
2 millions de comptes créés

100% gratuit!
[Avantages]


  • Accueil
  • Accès rapides
  • Imprimer
  • Livre d'or
  • Recommander
  • Signaler un bug
  • Faire un lien


  • Recommandés :
    - Traducteur italien
    - Jeux gratuits
    - Nos autres sites



    Publicités :





    Apprendre l'italien > Cours & exercices d'italien > test d'italien n°56718 : L'histoire du Petit Chaperon Rouge

    > Plus de cours & d'exercices d'italien sur le même thème : Contes [Autres thèmes]
    > Tests similaires : - Pinocchio a faim - Befana (La) - Blanche-Neige : frères Grimm - Pinocchio - Contrebande - Le petit prince - Après la pluie-Gianni Rodari - Conte : Giufà et la lune dans le puits
    > Double-cliquez sur n'importe quel terme pour obtenir une traduction...


    L'histoire du Petit Chaperon Rouge


    C’era una volta, tanto tempo fa, una bambina che si chiamava Cappuccetto rosso. La chiamavano tutti così, perché indossava sempre una mantella col cappuccio rosso che le aveva regalato la sua nonnina.

    -Cappuccetto rosso !

    Questa è la sua mamma.

    -Sono qui !

    Abitavano una casetta ai margini del bosco.

    -Cappuccetto rosso, vorrei che tu andassi a trovare la nonnina.

    Così dicendo, le diede un paniere con un dolce ed una bottiglia di vino.

    -Bene, mammina !

    Poi la mamma le raccommandò di non fermarsi nel bosco.

    -Stai tranquilla mamma . Sarò prudente. Prometto di essere a casa al tramonto ; vedrai mamma !

    E subito Cappoccetto rosso si mise in cammino lungo il sentiero che attraversa il bosco al di là del quale abita la nonna.

    -Guarda ! Guarda ! chi si vede   cappuccetto rosso chissà quante cose buone reca in quel panierino. Qui  io potrei giocare di astuzia. Eh ! eh ! eh !

    -Buongiorno !Buongiorno, Cappuccetto rosso ! Come mai tutta sola nel bosco?

    -Buongiorno, Signor lupo!

    -Allora, dove stai andando piccola!

    -Sto andando a far visita alla mia cara nonnina perché è ammalata.

    -Ah ! E non sai che è pericoloso passeggiare da soli per il bosco ?

    -Oh! E di che cosa dovrei aver paura?

    - Del lupo per esempio ! Cosa c’è qui dentro?

    -Ci sono cibi per la mia nonninna, signor lupo! Un dolce e una bottiglia di vino.

    - Capisco. (Cappuccetto rosso è un bel bocconcino ma voglio anche la nonna.)

    -Eih ! Cosa le prende, signor lupo. E’ preoccupato ?

    -Oh ! niente affatto, cappuccetto rosso. Piuttosto che ne diresti di cogliere qualche fiorellino da campo per la tua nonnina. Le farebbe piacere, non credi?

    - Eh ! è un’idea meravigliosa

    - Guarda quanti ce ne sono   laggiù  e tutti coloratissimi !

    -E’ vero ! Ne raccoglierò di bellissimi : gialli, rossi, blu , azurri, arancioni. Grazie mille, signor lupo, per la bella idea che mi ha dato. La nonna ne sarà felice!

    - Non c’è di che  Cappuccetto rosso e saluti alla tua nonnina !

    Detto fatto si mise a raccogliere quegli splenditi fiori, felice per la sorpresa che avrebbe fatto alla nonna. Anche il lupo  però voleva farle una sorpresa, ma di tutt’altro genere!

    -Questa dovrebbe essere la casa della nonna di Cappuccetto rosso. Eh ! eh ! eh !

    -E’ permesso?

    - Chi vuole entrare nella   mia dimora?

    - Ma sono io,  Cappuccetto rosso. Ti ho portato tante cose buone, nonnina !

    -Oh ! Cappuccetto rosso, non ti avevo riconosciuta, entra pure, bambina cara, la porta è aperta… Ma, non sei Cappucceto rosso ! Sei il lupo ! Ah !...........

    E così il lupo in un sol boccone divorò la povera vecchietta.

    Intanto, non lontano da lì, Cappoccetto rosso, ignara dell’accaduto, stava sopraggiungendo.

    -Nonnina ! Nonnina ! Sono io, Cappuccetto rosso. Mi senti? Sono venuta a portarti un bel dolce. Ho comprato dei fiori per te.

    -Avvicinati, piccola mia. Scusa se non mi alzo ma sono tanto malata !

    - Oh ! Ma che orecchie grandi che hai, nonnina !

    -Servono per sentire meglio la tua voce deliziosa   tesoro mio !

    - E dimmi ! come mai possiedi quei grandi occhioni scuri nonnina ? E a che cosa ti servono ?

    - Per far vedere meglio la mia piccola nipotina, dolcezza! -E dimmi ! come mai hai quelle enormi manoni scure e pelose?

    -Per abbracciarti meglio, tesoro mio, e stringerti forte a me!

    -Accipicchia! A cosa ti serve quella boccona , ti prego, ti prego, dimmelo, su!

    -Ah ! ah ! ah ! Certo, tesoro ! Te lo dirò : la uso per mangiare le bambine antipatiche come te !

    E così, il lupo raggiunse suo scopo. Prima di divorò la nonna, poi con l’inganno anche Cappuccetto rosso.

    Frattanto, un cacciatore stava giungendo, era tutto il giorno che camminava in cerca di una preda, ma senza alcun successo

    - Oh, che stanchezza! Eh di casa, c'èqualcuno ?

    Fu allora che il cacciatore vide il lupo.

    -Sei in trappola lupaccio! Ora, finalmente, gli abitanti del bosco vivranno tranquilli.

    Il cacciatore stava per per colpirlo, quando venne assalito da un dubbio:

    -Ma se quel poveraccio divorato fosse ancora vivo, sparando al lupo, ucciderei anche lui.

    Detto questo, afferrò un paio di forbici, deciso ad esplorare lo stomaco del lupo.

    - Mio Dio, uno stomaco con gli occhi! Oh, davvero strano !

    Ma gli occhietti che spuntavano erano quelli di Cappuccetto rosso.

    - E tu piccola, che cosa ci facevi nella pancia del lupo ?

    - Sono stata divorata signor cacciatore, e con me anche la mia nonnina. Presto, liberi anche lei o morirà soffocata!

    -Oh ! finalmente,   ero così preoccupata per te, piccola mia. Nonnina! E’ tutto finito ora!

    -Questo lupaccio non la passerà liscia. Ho in mente per lui uno scherzetto che gli farà passe  la voglia di molestare le persone indifese !

    -Bene, cominciamo subito!-Sono pronto a scommettere che dopo questa mangiata, diventerà un lupo vegetariano! Vedrete!

    Così , dopo averlo riempito di pietre, lo ricucirono accuratamente.

    -Zitti! Sta per destarsi!

    -Aiutatemi !

    Scampato il pericolo, i tre decisero di festeggiare con il dolce di Cappuccetto Rosso, e non solo loro!!!

    -Mi raccomando, Cappuccetto rosso, sii molto prudente !

    -Certo ! Arrivederci !

    Ad un tratto, Cappuccetto Rosso fu presa dalla tentazione di cogliere dei fiori, ma si ricordò quanto le costò l’aver disobbedito già una volta a sua madre.

    -Accidenti! Queste erbacce finiranno per rovinarmi il raccolto! Beh? Non avete mai visto un lupo che ha perso il vizio?




    (Les frères Grimm)



    Avancé Tweeter Partager
    Exercice d'italien "L'histoire du Petit Chaperon Rouge" créé par olivia07 avec le générateur de tests - créez votre propre test ! [Plus de cours et d'exercices de olivia07]
    Voir les statistiques de réussite de ce test d'italien [Sauvegarder] [Charger] [?]


    1. Que cosa aveva fatto la nonna?
    2. Cosa c'è nel paniere?
    3. Quando ritornerà Cappuccetto rosso?
    4. Dove abita la nonna?
    5. Di che cosa dovrebbe aver paura Cappuccetto rosso?
    6. Perché il lupo mostra fiori a Cappuccetto rosso?
    7. Perché la nonna è in letto?
    8. A che cosa servono i grandi occhi della nonna?
    9. A che cosa serve la boccona della nonna?
    10. Come è il cacciatore?
    11. Che cosa prende il cacciatore per aprire la pancia del lupo?
    12. Che cosa il cacciatore mette nella pancia del lupo?
    13. Che cosa mangia il lupo ora?








    Fin de l'exercice d'italien "L'histoire du Petit Chaperon Rouge"
    Un exercice d'italien gratuit pour apprendre l'italien. (tags: conte-fable )
    Tous les exercices | Plus de cours et d'exercices d'italien sur le même thème : Contes

    Partager : Facebook / Google+ / Twitter / ... 

    > INDISPENSABLES : TESTEZ VOTRE NIVEAU | GUIDE DE TRAVAIL | NOS MEILLEURES FICHES | Les fiches les plus populaires | Aide/Contact

    > COURS ET TESTS : Abréviations | Accords | Adjectifs | Adverbes | Alphabet | Animaux | Argent | Argot | Articles | Audio | Auxiliaires | Chanson | Communication | Comparatifs/Superlatifs | Composés | Conditionnel | Confusions | Conjonctions | Connecteurs | Contes | Contraires | Corps | Couleurs | Courrier | Cours | Dates | Dialogues | Dictées | Décrire | Démonstratifs | Ecole | Etre | Exclamations | Famille | Faux amis | Films | Formation | Futur | Fêtes | Genre | Goûts | Grammaire | Grands débutants | Guide | Géographie | Heure | Homonymes | Impersonnel | Infinitif | Internet | Inversion | Jeux | Journaux | Lettre manquante | Littérature | Magasin | Maison | Majuscules | Maladies | Mots | Mouvement | Musique | Mélanges | Méthodologie | Métiers | Météo | Nature | Nombres | Noms | Nourriture | Négations | Opinion | Ordres | Participes | Particules | Passif | Passé | Pays | Pluriel | Politesse | Ponctuation | Possession | Poèmes | Pronominaux | Pronoms | Prononciation | Proverbes | Prépositions | Présent | Présenter | Quantité | Question | Relatives | Sports | Style direct | Subjonctif | Subordonnées | Synonymes | Temps | Tests de niveau | Tous les tests | Traductions | Travail | Téléphone | Vidéo | Vie quotidienne | Villes | Voitures | Voyages | Vêtements

    > INFORMATIONS : Copyright - En savoir plus, Aide, Contactez-nous [Conditions d'utilisation] [Conseils de sécurité] Reproductions et traductions interdites sur tout support (voir conditions) | Contenu des sites déposé chaque semaine chez un huissier de justice. NE PAS COPIER | Mentions légales / Vie privée / Cookies.
    | Cours et exercices d'italien 100% gratuits, hors abonnement internet auprès d'un fournisseur d'accès.