Créer un test
Connectez-vous !

Cliquez ici pour vous connecter
Nouveau compte
4 millions de comptes créés

100% gratuit !
[Avantages]


- Accueil
- Accès rapides
- Imprimer
- Livre d'or
- Recommander
- Signaler un bug
- Faire un lien


Recommandés :

- Jeux gratuits
- Nos autres sites



Publicités :





Oral Bac Italien

Cours gratuits > Forum > Forum Italien || En bas

[POSTER UNE NOUVELLE REPONSE] [Suivre ce sujet]


Oral Bac Italien
Message de andreaaa posté le 30-10-2017 à 14:30:23 (S | E | F)
Italien - Miti e eroi
Il lupo tra mito e realtà

Je n'ai pas encore écrit la conclusion, mais j'aurais aimé être corrigée sur ce qui a déjà été fait. Merci.


Vorrei parlare della nozione di miti e eroi. Abbiamo studiare sul lupo attraverso i miti e la realita, de la antichità ai nostri giorni. Questa nozione è importante perché lo consente di fa la differenza tra i miti delle culture italiane, che valorizzare il loro passato e la realita trasparente che difende i lupi giustamente in diverse aree.
Possiamo chiederci la seguente domanda : quali sono le evoluzioni del lupo dall'antichità a oggi?

I - Il lupo, una forza divina de l’antichità

La lupa Capitolina è una scultura in bronzo che si tiene a Roma nel museo Capitolini. È un simbolo associato alla leggenda di Romolo e Remo e della fondazione di Roma.
La lupa capitolina è un simbolo di amore indietro Remolo e Roma perché sente i due bambini piangere nel fiume Tevere e li porta nella sua tana e li allata.
Più, la lupa è un simbolo di forza perché la lupa ci guarda come se ci proibisse di avvicinarsi ai gemelli. Grazie a la lupa, Romolo e Remo fondano una grande città e fanno una gara a chi vede più uccelli. Romolo, il vincitore, può dare suo loro nome alla città. Remo, lo prende in giro e Romolo ucciderlo. Cosi, diventa il primo re di Roma.

II - Il lupo nelle fiabe

En 1697, Charles Perrault, scrittore francese, scrive « Cappuccetto Rosso » una fiaba che racconta la storia de una bambina attraversa la foresta per visitare la nonna. Nella foresta cammina, gioca con le farfalle e incontra il grande lupo cattivo. Il lupo arriva alla casa della nonna davanti alla bambina e cadde nella trappola del lupo. Il cattivo lupo si lancia sulla bambina e lo mangia.
En 1956, Italo Calvino, scrittore italiano, scrive « Zio Lupo e la bambina golosa », una fiaba contadina romagnola. Questa fiaba racconta la storia de una bambina golosa che intrappola il lupo. Allora, il lupo sta vendicando sulla bambina e la mangia.

En questi fiabe, il lupo appare come un cattivo e provocando gli incubi notturni. Gli esperti dicono che inoculava nei bambini l’idea del pericolo e insegnava loro che per sopravvivere nel mondo bisognava controllare gli istinti primitivi. Questi fiabe svolgeva una funzione educativa.
Ma, oggi, possiamo osservare un'evoluzione del luogo del lupo nelle storie dei bambini. Il celebre Lupo Blu, Lupo Alberto, ha divertito generazioni di ragazzi. En questa storia, il lupo non appare più come un cattivo e un selvaggio ma come un personaggio innamorato. Pertanto, i ragazzi possono attaccarsi al lupo e vederlo come un cane, un animale domestico. Allora, il lupo può parlare di diversi temi come l’omosessualità, la politica, l’immigrazione… Un lupo gentille può insegnare diverse cose della vita. In tal modo, i ragazzi possono comprendere il significato del mondo.


III - La situazione del lupo oggi

Oggi, il lupo è al centro delle proteste in Italia come in Francia perché nelle Alpi, i lupi mangiano le pecore degli pastori. Durante l’anno 2016, gli pastori hanno persi 26 milioni di euro a causa dei lupi e durante l’estate 2017, 500 pecore era stato attaccate. I lupi hanno animato l’anno di pastori e anche di animalisti. Effettivamente, i animalisti vuole proteggere il ripopolamento dei lupi, limitando a 40 il numero di abbattimento.

Era lo stesso caso in Altopiano perché i lupi seminano il terrore tra i pastori e anche tra i residenti. Effettivamente, i lupi si moltiplicano e arrivati anche vicino alle case per cercare nuove prede. Allora, i residenti e i pastori si ribellano contro i lupi e punto il dito contro il progetto « Life Wolf Alps ». L’obiettivo di questo progetto era di riportare i lupi sulle alpi, pero al posto del lupo italico, sarebbe arrivata una specie differente molto più aggressivi e per nulla timorosi dell’uomo.

In entrambi i casi, il lupo è inevitabile fonte di conflitti con l’uomo e con le sue attività perché questa specie animale appare come una minaccia per tutti. Gli allevatori chiedono garanzie e i residenti pretendono sicurezza. Allora, diverse associazioni i animalisti proteggono i lupi e cercano di mettere i lupi nel loro ambiente naturale. Effettivamente, diversi fattori come la lotta contro i cosiddetti animali nocivi associata alla crescente urbanizzazione, avevano ridotto il lupi sulla soglia dell’estinzione. Più, a livello internazionale, il lupo è incluso nelle specie « vulnerabili ».

Da allora il lupo sembra essere protetto da molti difensori. Allora, la convivenza è possibile tra l’uomo e lupo. L’uomo lo sa che non si possa annullare l’impatto dei predatori sul bestiame esso può essere mitigato comunque in vari modi come avere un cane da difesa in grado di tenere testa ai lupi, comperare un recinzioni elettrificate e ricoveri notturni per il bestiame domestico…


Réponse : Oral Bac Italien de duma3, postée le 30-10-2017 à 20:43:03 (S | E)
Ho trovato questo lavoro sul Lupo che mi sembra molto interessante. Quest'argomento, molto importante, secondo me è anche molto bello.
Prima, devo dire che sono uno dei questi "animalisti", sono socio di FNE in Francia e conosco anche dei soci di Legambiene in Italia. Sono andato a vedere i lupi nell'Amiata e ho parlato con pastori, con persone impegnate nella salvaguardia del Lupo. In Italia, mai in Francia.In Italia, si puo' parlare del Lupo, in Francia, no.
Secondo me, c'è un' altra ragione per spiegre la lotta continua degli uomini contro i Lupi. I Lupi sono un esempio di organizzazione. Le strutture del branco sono un modello, possono essere modelli per gli umani. Da tempo, non si puo' sopportare, è troppo per i cacciatori che sono in contatto con loro.
Il problema oggi, è che noi umani abbiamo perso il senso della natura. I problemi dei pastori del Mercantour sono veri. Ma perche hanno perso il contatto del lupo da parecchi generazioni. Non è la stessa cosa in Italia.rima perche il Lupo è sempre stato presente, sopratutto nel parco Abruzzo-Molise e le sue vicinanze. Ed è una fonte di reddito. Ma il numero di problemi aumenta: i figli dei pastori toscani nell'Amiata non vogliono più essere come i genitori, e ancora meno come i nonni. Allora, i pastori di oggi in Toscana sono Sardi. Quando non vengono del Marocco... E né in Sardegna, non ci sono mai stati lupi. I pastori non lo conoscono, ne hanno paura. Hanno i cani, il meraviglioso Pastore Maremmano, hanno i recinti che i pastori francesi non vogliono fare. Ma l'istito si è perso...
Volevo dire anche una cosa importante: l'odio del Lupo fa che i contadini, i cacciatori hanno un riflesso basico: uccidere ammazzare. Quando viene destrutta la struttura del branco dei Lupi, per esempio dopo la morte degli adulti alfa, è tutto peggio. Le conoscenze sono perse, il sapere deve ripartire da zero per i giovanni, senza modelli. E le pecore sono tante attraenti...
A proposito del testo, ho visto pochi sbagli, o solo sviste come fa invece di fare nella seconda frase.
Non avrei scritto "il lupo sta vendicando" ma "si vendica"
"En questi fiabe": "In queste fiabe"
"Questi fiabe svolgeva"; "Da queste fiabe svolgeva"
"500 pecore era stato attaccate": "500 pecore sono state attaccate"
" i animalisti vuole proteggere": gli animalisti vogliono proteggere
"i lupi si moltiplicano e arrivati anche": i lupi si moltiplicano e sono arrivati anche (o: arrivano)
"e punto il dito contro": e puntano il dito contro
"una specie differente molto più aggressivi e per nulla timorosi dell’uomo." una specie differente molto più aggressiva e per nulla timorosa dell’uomo. (o: na specie differente di lupi molto più aggressivi e per nulla timorosi dell’uomo.
" il lupo è inevitabile fonte di conflitti": avrei scritto " il lupo è una fonte inevitabile di conflitti"
"Allora, diverse associazioni": avrei scritto "Invece, diverse associazioni"
"Più, a livello internazionale, il lupo è incluso": Di più (o: Per di più), al livello internazionale, il lupo è inserito
"Da allora" non mi sembra bene, ma non so esatamente che cosa ha voluto esprimere; forse Dunque sarebbe meglio.
Non capisco bene la frase "sul bestiame esso può essere mitigato comunque". Non è il problema di rendere le pecore più mite, no?
"comperare un recinzioni elettrificate": comprare recinzioni elettrificate
E' molto bene! E come non sono tanto bravo, che ho scritto in fretta, saro io ad avere i miei sbagli corretti.




[POSTER UNE NOUVELLE REPONSE] [Suivre ce sujet]


Cours gratuits > Forum > Forum Italien
Partager : Facebook / Google+ / Twitter / ... 

> INDISPENSABLES : TESTEZ VOTRE NIVEAU | GUIDE DE TRAVAIL | NOS MEILLEURES FICHES | Les fiches les plus populaires | Aide/Contact

> COURS ET TESTS : Abréviations | Accords | Adjectifs | Adverbes | Alphabet | Animaux | Argent | Argot | Articles | Audio | Auxiliaires | Chanson | Communication | Comparatifs/Superlatifs | Composés | Conditionnel | Confusions | Conjonctions | Connecteurs | Contes | Contraires | Corps | Couleurs | Courrier | Cours | Dates | Dialogues | Dictées | Décrire | Démonstratifs | Ecole | Etre | Exclamations | Famille | Faux amis | Films | Formation | Futur | Fêtes | Genre | Goûts | Grammaire | Grands débutants | Guide | Géographie | Heure | Homonymes | Impersonnel | Infinitif | Internet | Inversion | Jeux | Journaux | Lettre manquante | Littérature | Magasin | Maison | Majuscules | Maladies | Mots | Mouvement | Musique | Mélanges | Méthodologie | Métiers | Météo | Nature | Nombres | Noms | Nourriture | Négations | Opinion | Ordres | Participes | Particules | Passif | Passé | Pays | Pluriel | Politesse | Ponctuation | Possession | Poèmes | Pronominaux | Pronoms | Prononciation | Proverbes | Prépositions | Présent | Présenter | Quantité | Question | Relatives | Sports | Style direct | Subjonctif | Subordonnées | Synonymes | Temps | Tests de niveau | Tous les tests | Traductions | Travail | Téléphone | Vidéo | Vie quotidienne | Villes | Voitures | Voyages | Vêtements

> INFORMATIONS : Copyright - En savoir plus, Aide, Contactez-nous [Conditions d'utilisation] [Conseils de sécurité] Reproductions et traductions interdites sur tout support (voir conditions) | Contenu des sites déposé chaque semaine chez un huissier de justice. NE PAS COPIER | Mentions légales / Vie privée / Cookies.
| Cours et exercices d'italien 100% gratuits, hors abonnement internet auprès d'un fournisseur d'accès.